Soci Accademici
Girolamo Tiraboschi
Girolamo Tiraboschi
(Bergamo 1731 - Modena 1794)
Membro dell’Accademia degli Eccitati dal 1774

Gesuita e storico fu bibliotecario e professore di retorica nel Collegio milanese di Brera, per poi, nel 1770, assumere la carica di prefetto della Biblioteca Estense di Modena. Tra le sue ricerche erudite spicca per importanza la Storia della letteratura italiana (1772).

(Medaglione in gesso eseguito da Antonio Galletti e bottega, 1859. Già in Ateneo, oggi nella Civica Biblioteca A. Mai)

Johann Simon Mayr
Angelo Mai
(Schilpario, Bergamo, 1782 - Castelgandolfo, Roma, 1854)
Socio onorario dell’Ateneo dal 1818 al 1840

Gesuita e cardinale, fu Prefetto della Biblioteca Ambrosiana e poi della Vaticana. Conoscitore di letterature orientali e classiche, studioso di palinsesti, riscoprì opere di autori della classicità, come il De republica di Cicerone. Insegnante nel Collegio Mariano di Napoli fu anche segretario generale della Santa Congregazione di Propaganda Fide.
Dopo la morte la sua libreria fu acquistata dalla Biblioteca Vaticana.
Nel 1954, nel I Centenario della morte, gli fu intitolata la Civica Biblioteca di Bergamo.

(Medaglione in gesso eseguito da Antonio Galletti e bottega, 1859. Già in Ateneo, oggi nella Civica Biblioteca A. Mai)


 
© 2010 Ateneo Scienze Lettere ed Arti di Bergamo